Iscrizione e prima lezione GRATUITE

Mimmo Antonini comincia a suonare la batteria all’età di 12 anni, muovendo i primi passi con il suo primo insegnante Claudio Marchesano. Dal 1979 al 1983 studia con Ettore Mancini. Ha frequentato l’Accademia Musicale UNO di Roma dove ha partecipato a vari corsi di batteria tenuti da Agostino Marangolo, Roberto Gatto e Walter Martino.
Nel corso degli anni approfondisce lo studio e la tecnica con Claudio Mastracci, Maurizio Dei Lazzaretti e Lele Melotti. Ha partecipato a vari seminari con Alfredo Golino, Vinnie Colaiuta, Dave Weckl, Steve Gadd, John Robinson, Danny Gottlieb, Don Famularo, Billy Cobham, Kim Plenfield. Ha suonato con diverse formazioni musicali della scena romana tra i quali: Montego Blues Band (Blues), Lavori in corso (Rock/Blues), Jhò Jenkins (Rhythm & Blues), Time Out (Pop Rock), Un Pò Più Pop (Pop/Acid Jazz), Alessandro Russo Trio (Jazz/Fusion). Ha collaborato con la cantanta Marina Rei e dall’estate del 1997 è in tournée con il cantante Little Tony, suonando tra l’altro negli USA e in varie trasmissioni televisive: DOMENICA IN, FURORE, TELETHON, TARATATA’, VOTA LA VOCE, CARO AMICO ELVIS, CAPODANNO2003 E 2004 RAI UNO. Come turnista ha registrato per vari artisti tra cui Little Tony, Paolo Fattorini, Damiano “DAMISAX” Fusco, Stefano Malatesta, Giordano Baldini.

E’ componente del gruppo Stefano Malatesta Trio e Dua (con la cantante Lily Latuero) con il quale si esibisce regolarmente in vari locali romani e festival nazionali. E’ componente del gruppo di Alberto Giraldi (Fusion) e collabora per le date romane con il clarinettista statunitense Bill Smith (Jazz). Dal 2006 collabora con varie formazioni blues quali Caldonia (con cui ha accompagnato il cantante blues Mud Morganfield per un tour che ha toccato le principali città italiane) i Blues Bullets, Tommy Blue Band e Onorati Coffee Maker. Nel 2008 ha seguito Bob Margolin (già storico chitarrista di Muddy Waters) insieme a Enrico Polverari e Luca Pisano in alcune date in città italiane. Si dedica regolarmente all’insegnamento della batteria.

Condividi